I social media, Musica ciao, a tutti e benvenuta un nuovo video sono tristi ne sono la blogger day time for style, sono l’autrice di una serie di corsi e manuali, tutte dedicati all’immagine, ma anche e soprattutto al benessere di noi donne over 40 e di questo benessere Fa parte sicuramente anche il nostro benessere mentale emotivo la nostra qualit della vita che per me, sempre in primo piano anche quando parlo del pi frivolo argomento di moda per cui oggi vi, voglio parlare di un’esperienza che ho fatto io recentemente di un problema che a un Certo punto ho sentito di avere di come l’ho affrontato sperando di essere, che possa essere utile anche, a voi e cio vorrei parlarvi oggi di come mi sono un pochino disintossicata dalla mia continua, presenza e diciamo interazione su internet e, sui social media; che aveva, iniziato, essere, Un pochino un problema crearmi diciamo anche fastidio irritazione soprattutto una grandissima distrazione in momenti in cui invece, va bisogno di concentrarmi e diciamo di essere, pi produttiva in pratica quello, che successo ve la faccio, breve, ma vi, racconto, un po l’antefatto che negli ultimi tempi, mi, ero, Accorta che soprattutto quando andavo su facebook, sempre stato, il mio social media, meno preferito perch soprattutto diciamo con l’inizio di questo strano periodo di pandemia, mi sono accorta, che diventato sempre pi violento, sempre, pi, aggressivo, tante persone, che prima sembravano diciamo vagamente normale anche, che io magari Non conoscevo particolarmente hanno iniziato, a pubblicare, a raffica continuamente cose sempre pi fastidiose sempre pi moleste, che veramente minacciavano di compromettere, la mia qualit della vita c’erano magari anche singole persone, che avevano iniziato, a darmi fastidio e cos mi sono chiesto come mai, cio di colpo, io Provo un fastidio cos grande e ogni volta che vado su facebook e su facebook comunque in una certa misura dovevo andare sia perch ogni tanto ci vado diciamo per lavoro, ma anche perch ho un mio gruppo come molte di quest’anno legate, a questo, a questo canale tra L’Altro il gruppo e ci tengo a dirlo non mai, stato un problema in questo senso con le mie irritazione milano piuttosto dalle cose, che mi passavano davanti diciamo regolarmente nel, mio feed delle cose, che vedevo e in particolare di una due persone che secondo me non stavano E non stanno bene: emotivamente e quindi avevano iniziato, a scaricare anche questa grande carica di aggressivit anche sugli altri non solo.

Su di me ma anche in un caso particolare su di me e quindi la cosa mi irritava io da un lato lo ero costretto ad andare su facebook per una serie di motivi dall’altro non ci, volevo proprio stare, perch non mi sembrava in quel momento, un bel Poster cos: mi sono chiesta, ma veramente solo colpa diciamo di tutte, queste persone irritanti, o anche colpa mia perch, soprattutto io non riesco, a stare, lontana perch sia alcune volte era, assolutamente necessario, che leggessi. I messaggi che mi arrivavano soprattutto quelli private ma altre volte avrei potuto benissimo stare, anche tutto, il giorno sconnessa eppure ci andavo ci andavo, lo stesso sono state poi, nel, risultato, innervosita, distratta irritata, a mia volta un pochino avevo asso assorbito diciamo questa rabbia, che alcune, persone, Proprio vomitavano all’interno di facebook, e quindi sentivo che la cosa, non mi, faceva pi bene: quanto meno non in quella misura cos ho iniziato poi meno di una serie di problemi e mi sono comprata anche un libro che si intitola digital, the toxic cui vi, parlo e Ho iniziato diciamo ad affrontare di petto, questo problema la prima cosa che vi, consiglio di fare che ho fatto anch’io ho fatto un elenco dei benefici che lo stare, lontano almeno in alcune fasce orarie della mia giornata da tutti. I social media e in particolare da facebook, che era, la causa della mia irritazione mi avrebbe portato ad esempio nel mio caso, si trattato una maggiore concentrazione una maggiore, produttivit e quindi la possibilit di portare, a termine magari progetti di lavoro e anche legati al mio, blog Molto pi rapidamente perch altrimenti ero costantemente, interrotta mi arrivava la notifica di un messaggio privato io andavo legge magari rispondevo e queste continue interruzioni che succedevano magari venti, o trenta volte al giorno, mi portavano essere pi distratta, meno, concentrata, magari, anche rischiare di fare, errori e di Solito mi ri pigliavo in tempo per insomma, alcune volte ho rischiato di mandare alla mail, magari col, nome, sbagliato, o la touch me sbagliato per il lavoro e cose cos e la cosa mi infastidiva veramente molto perch di solito insomma cerco di essere, molto professionale quindi mio.

Il mio suggerimento quello di prendere, un foglio di carta quindi non stare. Al computer e fare un elenco di tutti quelli che sono. I benefici legati allo stare meno sui social media e in generale, su internet vedrete, che ce ne sono tantissimi e ne trovate una dozzina e veramente mi sono resa conto, che la cosa, avrebbe avuto solo grandi, benefici, secondo, consiglio, quello, se necessario se avete bisogno di un Po di motivazione in pi compratevi un bel libro possibilmente cartacea oppure su kindle comunque non non leggete online, non cercate, altri, posto video che parlano, dell’argomento, perch; se; no il problema si ripete e ispiratevi con qualche lettura ritrovato questo libro che si intitola digital detox, mi pare Che adesso ve lo faccio vedere il cielo su kindle quindi non ho da mostrarvelo cartaceo che pieno veramente di consigli, intelligenti pratici, ma anche diciamo di retroscena, che mi fanno capire meglio, che siamo tutti sulla stessa barca siamo tutti, un po intossicate siamo tutti, un po dipendenti Da questo mondo dei social media e che per ci sono anche delle cose assolutamente utili e sane e soprattutto efficaci che possiamo fare per disintossicarci quello che mi piace di questo libro che non segue un approccio cosiddetto talebano cio nel senso non vi, dice andate in un Convento ritirate veli senza wifi, senza internet senza, niente e non usate le pi per un mese o due no propone una soluzione equilibrata anche perch molte di noi, devono anche averci, a che fare per lavoro e per mille altri motivi quindi non che possono isolarsi di colpo Dal mondo inoltre potrebbe essere un approccio cos duro al problema da demotivarci quindi diciamo farci tornare con nulla di fatto nulla dire soldo, il terzo consiglio che voglio darvi quello di che per me: si rivelato forse pi efficaci in assoluto disattivate tutte le notifiche delle cose che Non sono assolutamente importante io l’ho, fatto proprio, a tappeto sono entrata prima di tutto in facebook che in quel momento era, proprio diciamo damian, il mio tallone d’achille, ho cancellato le notifiche di tutti.

I gruppi tranne il pio questo legato al blog di cui trovate linqua sotto perch naturalmente ci tengo, a rispondere soprattutto se qualcuno mi taglio vuole una risposta, proprio da me e mi dispiace perch sono pieni di persone, simpatiche persone, che io, conosco e quindi, mi, dispiace e Starne alla larga per lo devo proprio fare almeno, a tratti per la mia salute mentale e quindi io adesso un momento alla sera in cui rispondo a tutte queste cose ma altrimenti instagram non lo guardo pi se non appunto in questo momento la sera, in cui per Mi concentro su quello e quindi rispondo assolutamente, a tutti per cui se mi scrivete in direct siate certi che io poi mi rispondo, o disattivato le notifiche da whatsapp ii e in parte erano gi, semi, disattivate, ho causato anche qualche non dico, irritazione, perch, poi, hanno, capito Per qualche amica che poi, mi ha telefonato e mi ha detto, ma una comitiva, ho cercato su bazar, non mi ha risposto, mi, preoccupato insomma, lo capisco siamo, tutti ormai cos abituati essere reperibile noi 24h e d’aspettarselo dagli altri che a volte diciamo diventa un pochino difficile. Il quarto consiglio anche questo si rivelato prezioso per me: quello se provate a disagio, a stare su un social certamente pu essere dovuto, a determinate persone che veramente si rivelano moleste fastidiose soprattutto in questo periodo super aggressive e devono sempre trovare, un parafulmine e se una persona; Magari ecco in c liante e gentile risponde sempre con l’educazione magari rischia proprio per queste sue caratteristiche di andarci, un po di mezzo per assumetevi la responsabilit di questa, vostra irritazione voi purtroppo non potete cambiare le altre persone per potete cambiare, il vostro comportamento in modo in Cui reagite vi comportate di fronte, a queste persone per cui appunto schermate vi; nascondete, a determinate nel senso smettete di seguire, determinate peso persone; se vi danno fastidio smettete di seguire, determinati gruppi se sono sempre pieni di quei battibecchi di quelle acidit di quelle invidioso di quelle; Cose che anche se non riguardano voi per io per esempio sono una persona, molto sensibile tendo, a somatizzarlo per cui mi danno fastidio anche quando non sono la diretta, la diretta, interessata mi, rendo, conto una certo, momento, che veramente ne provo fastidio, a un parzialmente collegato, a Questo consiglio ve ne vorrei dare anche quello ed quello di usare, la funzione, non seguire, pi cio, se c’ qualcuno che veramente vi, infastidisce, che sempre super aggressivo, che risponde convinta, qualsiasi, cosa, voi, possiate, anche la pi, candida innocente, al solo, scopo di infastidirvi e aggressivo, mi Critica magari pubblicamente sulla vostra bacheca, o fa altre cose spiacevoli semplicemente smettete di seguirlo, non merita, il vostro tempo la vostra, attenzione probabilmente, si tratta di una personalit e narcisista e quindi tutto quello, che vuole proprio, un attenzione anche se la chiede in modo estremamente, negativo, nel, Momento in cui voi smettete di darvela di solito, il problema si dissolve perch narcisista e costantemente alla ricerca di altre persone che gli diano attenzione in qualche forma e quindi, passer, oltre se proprio nei, casi rarissimi, io credo che da quando sono su facebook, l’ho fatto forse Tre volte pi per ragioni di sicurezza, che di fastidio bloccate anche le persone naturalmente questa dovrebbe essere l’ultima ratio ma se necessario fatelo senza sentirvi in colpa e passate oltre un altro consiglio quello di non smettere di brutto cos di stare online di stare su internet di Stare sui vari social media ma ad iniziare diradando molto spesso infatti piuttosto, che un approccio netto il problema meglio adottare un approccio soft un po come si fa nelle diete per cui magari provate semplicemente se, prima ogni mezz’ora voi andate interrompete quello, che state facendo, andate su Instagram su facebook e non so dove e rispondete interagite cos provate a farlo non, so una volta ogni tre ore, magari finito, il progetto e poi vi, premiate con dieci minuti dedicati, a quello io ho trovato molto benefici in queste fatte le prime giornate, non sono state Proprio cos nette con due piccole finestre moon, al mattino alla sera, ma facevo anche delle pause, nell’arco della giornata, due o tre per gi, diradando mi sono sentita subito pi calma e pi serena queste persone probabilmente non vedevo, pi scorrere, i loro fastidiosi se.

I loro una persona, che mi dava, fastidio persona, lo posso confessare per non vedendo pi tutte queste cose costantemente mi sono sentito subito pi calma rasserenata, un altro consiglio quello di darvi, appunto delle finestre di tempo, precise da dedicare, ai social media da dedicare, a internet usate. Il cosiddetto metodo del thai boxing o anche metodo pomodoro e provate proprio, a cronometrare lo show datevi dei limiti di tempo, non sono, quarto d’ora, magari una prima finestra al mattino, alle 9 e una magari alla sera dopo le 7 in cui vi dedicate solo, a rispondere Che vi ha scritto sui social, a interagire con. I poster wake. Interessanti e poi per il resto provate a lasciare stare, il fatto di avere, delle finestre di tempo, definite e molto, precise ma sempre aiutato tantissimo sia sul lavoro quando dovevo portare, a termine magari progetti che non avevo voglia di fare, sia per queste cose qua al contrario Per cose che mi piace fare per cui mi devo, dare dei limiti funziona di solito benissimo un altro consiglio quello di affrontare, la cattiva abitudine di andare costantemente sui social in modo positivo cio invece di eliminare, questa abitudine poi rimane, il vuoto un vuoto che voi sentirete Che naturalmente sarete portati, a colmare provate, a rimpiazzare la cattiva, abitudine cio quella di andare, costantemente sui social con un abitudine positiva se per esempio ogni sera, quando finito di lavorare, alle, 6 vi, perdete nei, meandri dei social media provate per esempio, a indossare subito.

I leggings ea farvi una bella passeggiata una bella corsetta oppure un altro modo che io ho trovato che non mi porta del tutto lontano da internet ma comunque molto pi salutare invece non entro, nei anche su facebook, ma interagisco in modo dedicato con una delle persone con Cui mi scrivo e con cui ovviamente del legame di amicizia di altro, tipo meno superficiali pi, profondi e dedico solo, a lei quella mezz’ora, che di solito passava, a navigare tra cose, che appunto in parte mi infastidivano e adesso invece, lo dedica una persona, sola facendo, domande, Cercando di conoscerla meglio un’amicizia una conoscenza, ancora relativamente poco, se ha un problema diciamo sto ad ascoltare ad ascoltare insomma sempre prescritto perch sempre di ciak, si tratta io trovo, che gi, questo, piccolo, scostamento dal, fit costante di cose, sempre diversa, a dedicarsi una persona sola in Compenso farlo diciamo con intenzione con attenzione sia un cambiamento radicale che porta grandissimi benefici nella nostra vita un altro consiglio quello di stabilire ogni giorno delle priorit siccome spesso questa nostra abitudine di andare sui social interferisce con quello che veramente dobbiamo fare l’importante e ogni, giorno mi Segn proprio su un pezzetto di carta un blocchetto di quei post it quindi poi, lo appiccico anche sul mio, monitor le tre cose veramente fondamentali, che quel giorno devo assolutamente sprecare naturalmente ce ne sono anche altre poi man, mano che guadagno tempo faccio, anche, quelle, ma quelle Tre cose che devono essere assolutamente, fatte, nelle, segno, ed ho la priorit, assoluta quella quindi per me.

I social media non esistono, se prima non ho fatto queste tre cose di solito, riesco evaderle magari, nel corso della mattinata, o magari; a met per un pomeriggio per mi aiuta moltissimo, a ridefinire meglio le mie priorit l’ultimo consiglio quello di cancellare da cellulari tablet, ipad ma, Anche dal computer tutte le applicazioni e le app che non usate da almeno un mese o due mesi fate, proprio una cernita, guardate se sono app che vi, servono nel quotidiano, o almeno settimanalmente se non cos: e cancellate le questo una sorta di cima l’equivalente del decluttering. Nel vostro guardaroba avere davanti sono ancora le cose fondamentali importanti vi, distrarr molto meno vedrete molti meno notifiche molti meno numerini di cose da aggiornare e questo vi, aiuter tantissimo stare alla larga, ulteriormente da internet e dai social media. A me ecco: tutti questi dieci consigli e che ha cercato di seguire, sistematicamente stanno aiutando tantissimo, ho riconquistato tantissime concentrazione mi sento molto pi, serena, molto, pi, rilassata spero, che questo, video vi, sia stato utile di temi, quali sono le vostre esperienze, con internet key sociali idea. Se vi sentite un po dipendenti se ogni tanto anche voi, come vi: sentite intossicate, cosa fate per ovviare, al problema se questo video vi, piaciuto mettetevi un bel, like per supportarmi, o poi naturalmente seguite questo, canale e iscrivetevi accendete la cancella per non perdervi nemmeno.

https://www.youtube.com/watch?v=75vJj1cwJYM